Carbossiterapia con tecnologia LTC.

CARBOREX somministra anidride carbonica medicale attraverso microiniezioni per via sottocutanea e intradermica.
Nel CARBOREX l’erogazione del gas è gestita e controllata da un software dedicato; l’introduzione avviene sottocute in modo controllato con dosaggi e tempi d’erogazione ridotti.

Nella carbossiterapia si impiega anidride carbonica (CO2) a scopo terapeutico, somministrata allo stato gassoso per via sottocutanea. L’uso di anidride carbonica a scopo terapeutico risale al 1930, presso la stazione termale di Royat in Francia.
Nel corso degli anni il numero di pazienti trattati in questa stazione termale è aumentato progressivamente (nel 1994 sono stati trattati 20.000 pazienti arteriopatici).

Un numero così alto di pazienti è una implicita convalida non solo dell’efficacia terapeutica ma anche della sicurezza della metodica. Una recente indagine statistica compiuta a livello nazionale dal ministero della sanità francese ha sottolineato l’importanza di tale terapia sia se utilizzata da sola sia come coadiuvante delle tradizionali terapie farmacologiche.
Numerosi lavori, sia sperimentali che clinici, hanno evidenziato che grazie alla sua estrema diffusibilità (da 20 a 25 volte quella dell’ossigeno) la CO2 raggiunge non solo il circolo sottocutaneo (importante nella PEFS) ma anche quello muscolare (importante nel trattamento delle patologie arteriose).

Approfondimenti

DEPLIANT

INFORMATIVA DISPOSITIVI MEDICI

Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, si avvisa l’utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.

AZIENDA CERTIFICATA

M&T Srl è Certificata secondo le Direttive Europee UNI EN  9001:2000 – UNI EN ISO 13485:2004